Chiesa del Purgatorio Marsala

Chiesa del Purgatorio di Marsala

Affacciata sull’omonima piazza, al cui centro si trova la monumentale fontana settecentesca, la Chiesa del Purgatorio di Marsala era originariamente la Chiesa dei Santi Fabiano e Sebastiano, la cui statua spicca sulla sfarzosa facciata principale, incorniciata dai due campanili laterali.

L’edificio, dall’evidente impronta barocca, venne ingrandito dopo una pestilenza e dal 1601 accoglie la Congregazione delle Anime del Purgatorio, dalla quale trae il nome.
Ristrutturata nel 1669 e completata nel 1710, costituisce un momento di perfetto connubio con l’architettura e il contesto urbano.

La chiesa presenta una pianta basilicale a croce latina, a tre navate con transetto e una cupola alta ed elegante. Numerosi sono gli affreschi settecenteschi al suo interno, così come i pregevoli ornamenti in stucco.