Torre di Ligny

Torre di Ligny

Posta nell’estrema punta occidentale della città, sugli scogli che formano la prosecuzione della stretta lingua di terra della città antica, tra il mar Tirreno e il canale di Sicilia, la torre di Ligny fu eretta nel periodo della dominazione spagnola (1671) per volere del principe Claude Lamoral di Ligne capitano generale e viceré del Regno di Sicilia, su progetto di Carlos De Grunembergh, a difesa della città dalle incursioni dei corsari barbareschi e a protezione del territorio.
A pianta quadrangolare, munita di quattro garitte in muratura, è con la sua robustissima mole a forma a tronco di piramide, un monumento caratterizzante l’immagine della città di Trapani.

Oggi all’interno della torre, completamente restaurata, è allestito un piccolo Museo Civico con una collezione di reperti archeologici legati al mare e al territorio trapanese.

Dal suo terrazzo si gode un panorama incantevole e spettacolare nel quale la vista spazia da Capo San Vito ad Erice, a Marsala e dove trovano posto l’ampia veduta della città di Trapani, la suggestiva scogliera che divide il Mar Tirreno dal Mar Mediterraneo, e ad ovest le isole Egadi ed il piccolo isolotto di Formica.

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their authors, and not necessarily the views of the bookyourtravel internet portal. You are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono firmati con *