Edicole votive (fiureddi)

Le numerose edicole sacre, in dialetto fiuredde in riferimento alla figura sacra che vi è contenuta, sono espressione di una spontanea religiosità popolare che si manifesta con l’usanza di accendere ceri e di ornare l’edicola con palme, fiori, drappi nella festività del Santo a cui è dedicata e in altre ricorrenze religiose.

Non parliamo di gioielli né di opere d’arte universali ma di piccoli segni d’amore, tanti che prima o poi nel vostro viaggio incontrerete. Sono ciò che resta di tappe di millenari percorsi religiosi, o tributi di una fede amorevole, familiare ed intima, gesti fedeli di una devozione dimenticata, di un credo misurato e manifestato, che invita al sorriso, all’incontro, alla tolleranza, alla pace.

Lascia un commento

Note: Comments on the web site reflect the views of their authors, and not necessarily the views of the bookyourtravel internet portal. You are requested to refrain from insults, swearing and vulgar expression. We reserve the right to delete any comment without notice or explanations.

La tua email non verrà pubblicata. I campi obbligatori sono firmati con *